Val Trebbia: le spiagge più belle dove fare il bagno

mappa spiagge dei colli piacentini val trebbia
Tabella dei Contenuti

Siete alla ricerca di un posto a un’ora da Milano dove poter fare il bagno? I Colli Piacentini allora vi stupiranno anche sotto questo aspetto. Non tutti sanno che la Val Trebbia ospita alcune magnifiche spiagge, dove nei mesi più caldi è possibile rinfrescarsi.

Le acque cristalline del Trebbia infatti non hanno nulla da invidiare ad alcune mete balneari più famose. Andiamo quindi a scoprire insieme quali sono le migliori spiagge della Val Trebbia, dove si trovano e come raggiungerle.

Val Trebbia e le sue spiagge caraibiche: la lista

Quando si parla di spiagge, in Val Trebbia c’è l’imbarazzo della scelta.

Percorrendo il corso del fiume ne troverete moltissime, ognuna con caratteristiche diverse.

In Val Trebbia le spiagge più belle sono sicuramente queste:

  1. Spiaggia della Chiesetta
  2. Spiaggia della Berlina
  3. Spiaggia dei Meandri di San Salvatore
  4. Spiaggia sotto al Ponte Gobbo
  5. Spiaggia di Case Marchesi

1. La Spiaggia della Chiesetta

La spiaggia della Chiesetta si trova vicino al borgo di Brugnello. È diventata molto famosa grazie alla sua sabbia bianca e all’acqua limpidissima, tanto da essere stata rinominata “i Caraibi di Milano”.

Questa spiaggia della Val Trebbia è effettivamente frequentatissima dai milanesi, data la breve distanza dal capoluogo meneghino. I piacentini la amano molto anche per la presenza di alcuni scogli da dove ci si può tranquillamente tuffare.

Come raggiungere la spiaggia della chiesetta

Per arrivare alla Spiaggia della Chiesetta dovete utilizzare la statale SS45 e fermarvi poco prima di raggiungere il centro di Brugnello, all’altezza del km 88.

Qui troverete uno spiazzo con un cancello e alcuni cassonetti dei rifiuti, nei dintorni del quale potrete parcheggiare la macchina. A questo punto dovete proseguire a piedi, imboccando un sentiero che in 10 minuti di cammino vi porterà alla spiaggia.

Nel caso in cui voleste raggiungere la Spiaggia della Chiesetta ad agosto, potreste avere difficoltà a trovare un posto per l’auto. Per questo motivo, se possibile, vi consigliamo di utilizzare la moto: un mezzo decisamente più pratico e semplice da parcheggiare.

2. La spiaggia della Berlina

La spiaggia della Berlina, chiamata ironicamente anche “Berlina Beach”, è tra le meglio attrezzate della Val Trebbia.

Oltre ad avere un’acqua limpidissima (talmente tanto che potrete vedere i pesci nuotare sul fondale!), offre anche un punto di ristoro mobile. Il “Macho Bar”, gestito da alcuni ragazzi della zona, propone bibite fresche, gelati e panini ben farciti, spesso preparati con prodotti locali.

È sicuramente una spiaggia consigliata a chi cerca un posto tranquillo dove fare il bagno, ma con tutte le comodità.

Come raggiungere la spiaggia della Berlina

Raggiungere la Spiaggia della Berlina è semplice: da Bobbio vi basterà proseguire lungo la deviazione per Coli e proseguire per alcune curve. Dopo poco troverete i cartelli con le indicazioni per la spiaggia, che si raggiunge seguendo un breve sentiero.

Per parcheggiare potete sfruttare l’ampio parcheggio adiacente, tenendo conto che durante l’estate è molto frequentato.

3. La Spiaggia dei Meandri di San Salvatore

Questa è sicuramente la spiaggia della Val Trebbia più selvaggia e incontaminata. Rimane nascosta fra le gole della vallata e anche per questo è poco frequentata. L’acqua è pulitissima e anche abbastanza profonda, cosa che permette ai meno freddolosi di fare anche delle piacevoli nuotate.

Unico consiglio: munitevi di scarpe adatte per camminare sui sassi, perché in base alle piene del Trebbia se ne possono accumulare parecchi.

Come raggiungere la spiaggia dei Meandri di San Salvatore

Partendo da Bobbio seguire la SS45 fino ad arrivare alla Galleria di San Salvatore. Subito dopo averla superata, troverete sulla destra alcuni spiazzi dove poter parcheggiare. A questo punto noterete un cartello che indica una spiaggia per cani: andate oltre fino a trovare l’inizio del sentiero. Seguite quindi il percorso per circa 15 minuti, fino ad arrivare alla spiaggia.

4. La Spiaggia sotto al Ponte Gobbo

La spiaggia sotto il Ponte Gobbo si trova esattamente nei pressi del famosissimo ponte di Bobbio. È una spiaggia della val Trebbia molto frequentata, data anche la vicinanza al centro abitato. L’altezza del livello dell’acqua varia molto in base alle stagioni, ma in generale è ottima per rinfrescarsi nei mesi caldi.

È consigliata soprattutto a chi ha dei bambini piccoli, perché è semplice da raggiungere e non ha mai punti troppo profondi.

Come raggiungere la Spiaggia sotto al Ponte Gobbo

Non c’è nulla di più semplice che raggiungere questa spiaggia. Sulla sinistra, poco prima della strada che passa sopra il ponte di Bobbio, si trova una piccola discesa. È sufficiente percorrerla per arrivare in due minuti a destinazione.

Anche con il parcheggio non avrete difficoltà, dato che a Bobbio sono numerosi. Se avete bisogno di informazioni più dettagliate su come raggiungere il borgo, vi consigliamo di visitare la guida di Bobbio.

5. La Spiaggia di Case Marchesi

A Rivergaro si trova la Spiaggia di Case Marchesi, una località balneare della Val Trebbia frequentata soprattutto dalle famiglie con bambini.

È un spiaggia con acqua molto bassa, quindi molto sicura per i più piccoli. Nella maggior parte dei punti è composta da ciottoli, che essendo molto piccoli non risultano scomodi.

Come raggiungere la Spiaggia di Case Marchesi

Anche in questo caso dovrete prendere la SS45. Appena superata Rivergaro troverete sulla vostra destra un ponte che va verso Statto. Qui noterete uno spiazzo dove poter parcheggiare e da dove parte una breve stradina, che in un attimo conduce alle rive del Trebbia.

Val Trebbia e le spiagge: i consigli utili per una giornata top

Pronti per fare un bel bagno in Val Trebbia?
Prima di partire tenete in considerazione questi suggerimenti.

Innanzitutto dovete sapere che durante il mese di agosto le spiagge sono sempre molto frequentate, in particolare nei weekend. L’ideale quindi è partire già in mattinata, in modo da non avere problemi con il parcheggio.

Inoltre, fra le cose da portare con voi non dimenticate mai la crema solare: anche se non siamo al mare, il sole è molto forte. Neppure una borraccia piena d’acqua va trascurata, dato che a eccezione della spiaggia della Berlina, tutte le altre non offrono servizi di ristoro.

Come ultimo punto vi consigliamo di indossare delle scarpe comode, adatte a camminare sui sassi. Vi saranno sicuramente utili per raggiungere le varie spiagge della Val Trebbia, dato che per accedervi dovrete sempre percorrere dei tratti a piedi.

Scarica la Guida sui Colli Piacentini GRATIS

Riceverai subito il PDF via e-mail, no SPAM!